Giliana Gavioli

Mural art master & designer

Le origini di Giliana Gavioli, come quelle di molti italiani, sono immerse nell’arte e nella storia, nel suo caso, tuttavia, la decorazione murale è una tradizione di famiglia.

Il padre di Giliana, infatti, è stato un apprezzato pittore e decoratore e lei è cresciuta tra terre naturali e pennelli, sviluppando e coltivando un ricercato senso estetico.

La sua formazione artistica si è poi affinata all’Accademia di Belle Arti di Bologna, dove, nello stesso Ateneo, dal 2011, Giliana ricopre il ruolo di professore in “Metodologie e Tecnica dell’affresco”.

Giliana Gavioli

Giliana Gavioli

Secondo Leon Battista Alberti, la decorazione “un abbellimento dell’architettura che la ospita”.

E io concordo pienamente!

Decorare le pareti di una casa le rende vive, infondendo in loro un significato maggiore e più profondo: la decorazione le rende personali e quindi ancora più preziose.

Come mastro d’arte murale, progetto gli spazi bidimensionali di pareti e soffitti, dando loro profondità e significato.

Come restauratore, restituisco al passato il suo aspetto originale, riscoprendone i confini senza superarli.

Come imprenditore, offro ai miei clienti la perfetta combinazione tra talento e professionalità.

Le origini di Giliana Gavioli, come quelle di molti italiani, sono immerse nell’arte e nella storia, nel suo caso, tuttavia, la decorazione murale è una tradizione di famiglia.

Il padre di Giliana, infatti, è stato un apprezzato pittore e decoratore e lei, così, è cresciuta tra terre naturali e pennelli, sviluppando e coltivando un raffinato senso estetico.

La sua formazione accademica si è affinata prima presso alcune scuole locali di decorazione murale e poi all’Accademia di Belle Arti di Bologna, cui hanno fatto seguito molti corsi di specializzazione.

Ed è proprio all’Accademia di Bologna che, dal 2011, Giliana ricopre il ruolo di professore di “metodologia e tecnica dell’affresco”.

Il suo lavoro come restauratrice include molti progetti di restauri scientifici e conservativi, sia per residenze private, che per strutture pubbliche, spesso condotti sotto la rigorosa sorveglianza della Soprintendenza di riferimento.